Cena di San Valentino in casa

Per riuscire ad organizzare una cena di San Valentino senza intoppo alcuno, che sia all'insegna del gusto, è importante assicurarsi prima di tutto di conoscere quali siano i gusti culinari della persona per la quale avete deciso di preparare la cena per evitare così ingredienti poco graditi e fallire nel tentativo di una cenetta romantica.

Noi vi raccomandiamo di evitare per quanto possibile di realizzare dei piatti che siano troppo complicati perché, com'è certo che sia, sicuramente non avrete tanto tempo per prepararla.
Inoltre, cucinare piatti troppo complicati anche da mangiare vi distoglierà dall'attenzione verso il vostro partner e quindi non farà della vostra cena un incontro romantico.

Se volete realizzare un menu di mare per una cena assolutamente romantica e all'insegna dell'amore, scegliete ricette a base di crostacei e frutti di mare che vi evitino il fastidio di esser sgusciati e puliti una volta che vi sarete già seduti a tavola.

Tra gli alimenti che vi consigliamo, il salmone, gli sformati di granchio sempre ottimi antipasti, le crepes ai frutti di mare che possono anche sostituite dalle lasagne di pesce o da uno squisito risotto allo scoglio.

Per quanto riguarda invece i secondi piatti, scegliete ricette a base di coda di rospo oppure anche a base di rana pescatrice che sono pesci che facilmente possono essere ridotti, una volta puliti, in bocconcini privi di spine e lische difficili da eliminare una volta che il piatto sia stato servito in tavola.

Se invece preferite un menu di terra, potrete aprire la cena con i rotolini di scamorza e speck o anche con i fagottini di prosciutto, formaggio e noci . Potrete proporre come primo piatto gnocchi di crescione con burro tartufato e di secondo pollo al latte o bocconcini di coniglio che sono entrambe ricette che prevedono l'eliminazione delle ossa dalla carne.

A chiudere il vostro pasto, non può non essere un dolce. Noi vi consigliamo di servire preferibilmente dolci al cucchiaio  che sono pratici, gustosi e sensuali allo stesso tempo, coi quali potrete imboccare il vostro partner in un gioco tutto malizioso degno di San Valentino. Potrete anche provare le arance caramellate, le mousse al cioccolato o i tartufi.

Quando sarà finito il pasto, al momento del caffè, servite con biscottini a forma di cuore, per fare capire al vostro amato che siete attente ai dettagli.
Per quanto riguarda invece le bevande, ricordate che la cena deve incominciare da un buon cocktail che non sia pesante ma leggero e profumato: per questo vi suggeriamo di scegliere i cocktail a base di spumante o di prosecco che potrà essere sorseggiato anche durante tutto il resto del pasto.