Sorpresa nell'uovo di Pasqua

La  tradizione della sorpresa nell'uovo di Pasqua sembra sia nata alla corte imperiale russa.
Nel 1885, infatti, lo zar chiese al gioielliere Cari Fabergé, che viveva a Pietroburgo, un particolare dono pasquale per sua moglie.

Così, Fabergé realizzò il primo (di una lunga e futura serie) uovo prezioso: un guscio d'oro e smalto bianco con tuorlo d'uovo asportabile che, aprendosi, scopriva una chioccia aurea, contenente a sua volta una miniatura in diamante della corona imperiale, che celava un rubino tagliato a uovo...

Perché non regali anche tu una sorpresa personalizzata?
È un'idea dolce per stupire fidanzati, amici, nonni un po' bambini... Vai per tempo dal pasticciere, uno fidato, e portagli il regalo che hai scelto: lui lo inserirà nell'uovo.

E lo farà come vuoi tu; cioccolato amaro, fedente, aromatizzato. Più perfetto di così!