La Pastiera

 

 

Un'altro dolce tipico di Pasqua e un'altra facile e deliziosa ricetta da realizzare in casa.
350 g di ricotta di pecora, 350 g di zucchero, 500 g di grano precotto, 4 uova, 2 tuorli d’uovo, 1 arancia, essenza di fiori d’arancio, latte, canditi, vaniglina, sale Per la pasta frolla: 500 g di farina, 250 g di burro, 100 g di zucchero, 2 tuorli d’uovo sale.

Preparare la pasta frolla mescolando la farina bianca con un pizzico di sale e tenerla per 20 minuti nella parte più fredda del frigo.
Riprendere la farina, disporla sulla spianatoia e bucarla al centro mettendo nel cratere formato il burro, i tuorli, lo zucchero e la scorza d’arancia grattugiata (o di limone).
Amalgamare con cura usando solo la punta delle dita, poi avvolgere in un panno pulito e tenere in frigo fino al momento di usarla.
Mettere il grano in una pentola e ricoprirlo completamente con il latte; fare cuocere a fuoco basso per un paio di ore o comunque fino a quando il latte sarà stato completamente assorbito, quindi passare tutto al setaccio.
Nel frattempo, mescolare bene in una ciotola la ricotta con lo zucchero, le uova, una fialetta di essenza di fiori d’arancio, i canditi, un pizzico di sale e una bustina di vaniglina fino a quando sia tutto perfettamente amalgamato.
Ricoprire il fondo di una tortiera con la pasta frolla, tenendone da parte un po’ per le decorazioni.
Riempire la tortiera con l’impasto preparato; formare delle striscette con la restante pasta frolla e decorare la superficie della torta disponendole a losanga.
Mettere la torta nel forno, preriscaldato a 180-200 gradi, e cuocerla per circa 40 minuti o comunque fino a quando la superficie avrà assunto un bel colore dorato.
Far raffreddare bene la torta prima di sformarla e servirla.