Tipi di Alberi di Natale

Se avete deciso di acquistare un albero di Natale vero, probabilmente avrete scelto un abete o un pino.
Se siete ancora indecisi, ecco una piccola guida ai tipi di albero più utilizzati per fare l'albero di Natale.

Ognuno ha il proprio albero di Natale preferito. ll più comune è l'abete. È ed ha il profumo dell'albero di Natale per eccellenza; è facile da addobbare, non folto né pungente.
Ma soprattutto, potete strappare gli aghi dopo Natale ed usarli per sacchetti e cuscinetti profumati.

Anche altre conifere comunque sono profumate.

Ad esempio l'abete rosso: ha la classica forma dell'albero di Natale, benché tenda ad essere più folto.
Ciò rende difficile decorarlo con addobbi grandi che vanno inseriti nell'albero piuttosto che posizionati in punta ai rami.

Ma se preferite piccoli addobbi e ghirlande (file di pop-corn, fili argentati e simili), il pino è l'ideale.

ll pino silvestre ha forma più sferica che conica, ed i rami sono così fittamente coperti di aghi acuminati che è praticamente impossibile infilare luci o decorazioni nel fogliame. Per di più, graffia.