Decorazioni natalizie in pasta di sale

La frenesia che colpisce tutti, o quasi, durante il Natale spesso ci fa perdere di vista la possibilità di essere noi stessi gli artefici e i creatori di piccoli regali o decorazioni da donare alla nostra casa, ad esempio da mettere sull'albero. Molti pensano che realizzare qualcosa con le proprie mani sia immensamente difficile o che sia un lavoro complicato da coordinare. Non è così. Basta acquisire un po’ di praticità ed il gioco è fatto.

Qui di seguito vedremo come realizzare sfiziose decorazioni natalizie in pasta di sale, un’idea da sfruttare per la propria casa, un piccolo omaggio per gli ospiti che le troveranno come segnaposto o un regalo per le persone care.

Occorrente:

-  2 tazze di farina 00

-  1 tazza di sale fino

-  1 tazza d'acqua

-  1 cucchiaio di colla vinilica (facoltativo)

Munitevi inoltre di:

-  tempere o acrilici di vari colori

-  pellicola da cucina

-  matterello

-  tagliere

-  formine per biscotti, tazzine, bicchieri, spatola, coltello, rondella, stuzzicadenti e tutto ciò che può aiutarvi nella realizzazione dei vostri progetti

-  flatting

Per dar vita alle vostre decorazioni natalizie in pasta di sale, basterà che iniziate ad miscelare il sale con la farina e sul tagliere disporli a "fontana", come quando preparate un qualsiasi impasto. Aggiungete poco alla volta l'acqua iniziando ad impastare. Volendo potete aggiungere anche un cucchiaio di colla vinilica. Continuate ad impastare finchè non avrete raggiunto una consistenza solida ma morbida. A questo punto, a seconda di ciò che volete creare, suddividete la pasta e aggiungete ad ogni panetto un po' di colore continuando ad impastare. Naturalmente, se pensate che la pasta sia troppo dura aggiungete un po' acqua o viceversa un po' di farina. Una volta finito di impastare e colorare i vari panetti avvolgeteli nella pellicola e lasciateli riposare per una mezzora. 

Il prossimo passo è quello che richiede tutta la vostra fantasia!!! Con le formine da biscotto potrete creare tutti i soggetti che più vi piacciono: alberelli, stelline, renne e molto altro ancora!

Ricordatevi di forare sempre l'estremità alta del vostro addobbo in modo da poterlo poi appendere all'Albero di Natale. Per sovrapporre più strati di pasta o per "incollarvi" le decorazioni basta inumidire la parte interessata con un po' d'acqua, che farà da collante, e praticare una leggera pressione.

Passiamo ora all'essiccazione. Potete ricorrere sia a quella naturale che a quella artificiale.

Per la prima opzione, bisognerà porre le decorazioni in pasta di sale su un vassoio vicino ad un termosifone e lasciarli lì finchè non saranno ben asciutti. Questo però li rende un po' più fragili rispetto agli oggetti asciugati artificialmente, tecnica che consiste invece nel mettere le creazioni in forno a 50 gradi con lo sportello leggermente aperto finchè non saranno asciutti. Lasciateli lì poi fino a quando il forno manterrà il suo calore.

Una volta che le decorazioni natalizie in pasta di sale si saranno raffreddate passate due o tre mani di flatting in modo da proteggerle e renderle più lucidi e resistenti.