Matrimonio - Ricevimento di Matrimonio

Ricevimenti di matrimonio, ricevimenti in ville, casali, castelli o in casa dei genitori degli sposi. Consigli per la scelta del luogo del ricevimento di nozze.

Una volta che ci si è accordati per un matrimonio in grande, va tenuto conto che esiste un'altra regola ferrea dalla quale è impossibile scantonare: alla cerimonia di nozze deve seguire una colazione, se si svolge di mattina, o un pranzo, se di sera. Con colazione si intende il ricevimento che segue una cerimonia di mattina, mentre « pranzo » è il termine esatto per il ricevimento di matrimonio serale.

Chi decide di festeggiare subito dopo la cerimonia di nozze dovrà badare che i due momenti della giornata siano armonizzati tra loro; modesto o sfarzoso, di mattina o di pomeriggio, in campagna o in città, per pochi intimi o per tanti, d'inverno o d'estate, tradizionale o trasgressivo: a ogni matrimonio corrisponde un tipo e una forma di ricevimento, dalla prima colazione prolungata alla merenda, dal brunch al cocktail, dalla cena in piedi al banchetto.

Ma per ricevere molte persone, bisogna avere un posto dove accoglierle: ecco quindi la necessità, nel caso non si disponga di un ampio appartamento o di una casale per il matrimonio in campagna , di reperire il locale adatto per il ricevimento di matrimonio.

Al momento di decidere il luogo del ricevimento di nozze, gli sposi dovranno tener conto non solo di esigenze d'immagine, ma anche di praticità: per esempio, un problema da non sottovalutare è quello del parcheggio per le auto degli invitati
alla cerimonia e al rinfresco con la possibilità di passare dall'una all'altro.
Poi, se vogliono viziare i loro ospiti, scelgano un locale con l'aria condizionata d'estate e un riscaldamento efficiente d'inverno, un ambiente insonorizzato e confortevole, un menu con poche portate scelte, realizzate e servite benissimo, e ottimi vini.

Ricevimento in Casa

Il luogo tradizionale per qualunque tipo di rinfresco è la casa dei genitori della sposa, dove la distensione, la cordialità e la piacevole fusione degli ospiti delle due famiglie sono garantiti. Riflettiamoci, prima di scegliere un locale pubblico, magari credendo di fare migliore figura: una casa "vera", vissuta, ha sempre un'eleganza diversa e offre, impareggiabile, la sensazione del "privato".
Se la famiglia della sposa non ha una casa in grado di ospitare il ricevimento di nozze che vorrebbe, può organizzarlo nella casa o nella tenuta di campagna della famiglia dello sposo, e sostenerne le spese (se invece le condizioni economiche delle due famiglie sono molto diverse, chi può si addosserà con naturalezza l'onere della giornata). Gli sposi possono anche proporsi come ospiti presso amici e parenti che dispongono del personale e dello spazio necessario: naturalmente, pagando tutte le spese.

Ricevimento del Matrimonio in Villa, Casale o Castello

Se si preferisce invece affittare per la giornata una villa per matrimoni, una casale o persino un castello per il matrimonio o il piano nobile di un prestigioso palazzo.
Il motivo di questa scelta è dettato dal fatto che trattandosi di un'abitazione privata, anche se non propria, vi regna un'atmosfera più intima e calda.
Inoltre nel servizio fotografico, lo sposo in tight e la sposa nel vaporoso abito bianco risulteranno ancora più belli mentre scendono dallo scalone principale o quando vengono ripresi abbracciati fra le piante secolari del giardino.
Tutte le ville per matrimoni e i casali in affitto per cerimonie di nozze hanno una propria organizzazione di catering, e offrono agli sposi un servizio "chiavi in mano" occupandosi di ogni particolare. E una soluzione che fa senz'altro risparmiare tempo.

Per ovvie ragioni di praticità, è bene affidare l'intera organizzazione della giornata a una agenzia di catering che allestirà cucine mobili e padiglioni, procurerà tavoli, sedie e stoviglie, organizzerà lo spogliatoio e fornirà il piccolo esercito di camerieri, cuochi e matres di sala necessario all'organizzazione del servizio bar e quello del buffet o del pranzo.  È bene contattare tre o quattro agenzie di catering per matrimoni, e scegliere solo dopo aver ben confrontato i rispettivi preventivi, con le proposte di menu e i relativi prezzi medi a persona per i diversi tipi di ricevimento.