Ricetta Ciambelline di Carnevale

Le ciambelle di Carnevale, sono una vera e propria alternativa per tutti coloro che si sono stancati dei soliti dolcetti e che hanno la necessità di organizzare un qualcosa che tutti possano ricordare. Come sappiamo il Belpaese è ricco di specificità regionali, ma le ciambelline sono di certo un dolcetto che le accomuna tutte.

Ecco quindi per voi, la ricetta che vi possa aiutare per lasciarvi coinvolgere dall'atmosfera stracolma di leccornie e dolcetti che rendono ancora più gustoso questo periodo dell'anno. Se quindi volete realizzare le ciambelline fritte di carnevale, dovrete incominciare con la preparazione del lievitino.

Sbriciolate il lievito di birra in una ciotola ed unite a questo composto anche latte tiepido e malto che se non riuscite a reperire, potrete sostituire con lo zucchero.

Mescolate il tutto e fate sciogliere stando attenti a non fare grumi. Aggiungete poi la farina e impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere una pasta che sia morbida ma non troppo compatta. E' importante che il composto sia omogeneo ma non asciutto.

Mettete quindi il composto a lievitare all'interno di una ciotola coperta con un canovaccio o con della pellicola trasparente in un luogo tiepido, potrete anche usare il vostro forno, basterà solo che teniate accesa la luce, per circa 30-50 minuti.
Contemporaneamente, dedicatevi anche alla lavorazione della farina, di 4 uova, sale, zucchero e la scorza grattugiata di un limone e una arancia, insieme alla vaniglia.

Lavorate l'impasto fino ad ottenere un composto elastico che sia omogeneo.

Dopo aver ottenuto questo composto, unite e impastate il lievitino insieme a questo composto, cercando di amalgamarlo per bene.
Man mano che procedete, aggiungete dei pezzettini di burro che avrete precedentemente ammorbidito a temperatura ambiente e lavorate il composto finché il burro non si sia completamente assorbito dal composto.

Prendete la pasta e inseritela come la precedente dentro il forno spento e lasciate lievitare per tre ore circa.
L'impasto dovrà lievitare per circa tre volte rispetto a come l'avete lasciato. Dopo di che, stendete la pasta sul vostro piano di lavoro e tirate una sfoglia che abbia preferibilmente lo spessore di circa un centimetro. Ricavate poi dei cerchietti con una coppa, di diametro non inferiore ai 7 centimetri e bucate le rondelle al centro con un'altra coppa del diametro più piccolo di circa 3 centimetri.

Posizionate poi le ciambelle su vassoi coperti da carta forno e lasciate lievitare per circa mezzora sempre all'interno del forno spento con luce accesa. Trascorso questo tempo, mettete a friggere le ciambelline dentro l'olio caldo ad una temperatura di circa 160 gradi e poi fatele scolare dell'olio poggiandole su carta assorbente in modo tale che non risultino troppo inzuppate d'olio.

Spolverate con zucchero a velo, possibilmente vanigliato o con lo zucchero vanigliato.
Dopo averle decorate con lo zucchero, le ciambelline fritte sono pronte per essere gustate e buon Carnevale a tutti!