Pulcinella

Pulcinella

Pulcinella è la maschera caratteristica di Napoli. E' la personificazione del dolce far niente. E' un servitore come Arlecchino, ma il suo carattere ha sfumature molto contrastanti: furbo, coraggioso oppure vigliacco, gesticola tantissimo. Canta dolcemente e prende la vita con allegria, senza prendersela troppo. Le sue più grandi aspirazioni sono mangiare (adora i maccheroni) e bere; pur essendo spesso fatto oggetto di pesanti bastonate, egli riesce
simpatico anche ai potenti che prende in giro e inganna con amabile furbizia. Porta una maschera nera che fa risaltare il suo naso particolare e le rughe, gobba, cappello a punta, camiciotto e pantaloni molto larghi e bianchi.