Pappardelle al sugo di maiale

Per il menu del pranzo di Pasqua ecco una tipica ricetta per i primi piatti di Pasqua: le pappardelle al sugo di maiale.

Un tradizionale primo piatto della reegione Toscana, molto usato nei periodi delle festività pasquali.

INGREDIENTI

  • 350 g di polpa di maiale
  • 2 uova
  • 250 g di farina
  • 1/2 litro di vino rosso
  • 1 carola
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie d'alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • 50 g di pan celi a
  • 2 cucchiai d'olio
  • 1 bicchiere di brodo
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 1/2 bicchiere di Marsala
  • 1 tazzina di panna
  • parmigiano grattugialo q.h.
  • farina, sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Tagliate la carne a pezzetti e raccoglietela in una terrina, con cipolla, carota e sedano a pezzi. Aggiungetevi l'alloro e i chiodi di garofano, sale e pepe; copritela di vino e fatela marinare in luogo fresco, per un paio di ore. Durante questo tempo, preparate le pappardelle, spianando una pasta soda, ben lavorata e riposata, fatta con la farina e le uova, aggiungendo, se occorre, qualche cueehiaio d'acqua salata. Spianala la pasta a uno spessore di 2 min, arrotolate le sfoglie e ritagliatele a fette di 2 cm di larghezza. Dipanale le pappardelle e lasciatele in attesa su di un tovagliolo.
  2. Infarinate i pezzi di carne ben scolati: tritate le verdure della marinata. Rosolate il tutto in casseruola, con la pancetta tritata e l'olio; poi bagnatelo col vino e fate cuocere. Quando il fondo sarà ristretto, aggiungete il brodo e la salsa di pomodoro. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere a lungo. Alla fine, unite all'intingolo il Marsaiae la panna, e spegnete il fuoco.
  3. Cotte le pappardelle, scolatele velocemente e versatele nel recipiente del condimento, rimestandole con delicatezza. Cospargetele di pepe macinato al momento e di parmigiano grattugiato e servitele ben calde, recandole in tavola in una fonda zuppiera preriscaldata per farne le porzioni.