Come conservare e reciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

Ogni anno accumuli tanto cioccolato e non sai mai come conservarlo temendo di farlo in modo sbagliato? Nessuna paura, oggi ti sveliamo qualche trucchetto per avere sempre cioccolato fresco e buonissimo!

Se hai una famiglia numerosa, la Pasqua è uno di quei momenti in cui si accumula una tale quantità di dolci che sarebbe impossibile pensare di smaltire in pochi giorni. Uno dei grandi dilemmi di ogni anno è infatti proprio la conservazione del cioccolato delle uova di Pasqua.

Conservare le uova di Pasqua

Semplicissimo. Conservarlo in freezer è la soluzione ideale. Nessuna paura, conservandolo in contenitori chiusi bene o in sacchetti da freezer, non c'è rischio che il tuo cioccolato si danneggi.

Il nostro consiglio è quello di riporlo in sacchetti monodose, così che tu possa scongelarne solo la quantità che ti serve, magari fare sacchettini da 100 gr l'uno, quantità abbastanza comune anche per la preparazione delle torte.

Se non ti fidi del freezer perchè pensi possa danneggiare il cioccolato, un altro metodo, molto più naturale è quello di conservarlo in un luogo fresco e asciutto avvolto nell'alluminio, nella pellicola da cucina e poi nel suo incarto.

Sembra un po' una matrioska, ma ha due vantaggi: quello di una conservazione ottimale e quello di essere scoraggiati dal triplo incarto e non attingere alla scorta troppo spesso, da non sottovalutare per la linea eh!

Ricetta per reciclare le uova di Pasqua

Se il cioccolato che vi avanza è fondente, un bel modo per riciclarlo è quello di preparare i tortini dal cuore fondente, conservarli in freezer e cuocerli all'occorrenza.

Una ricetta veloce e pratica?

Dosi per 8 tortini:

  • 240 g di cioccolato fondente
  • 160 g di burro
  • 4 uova
  • 40 g di farina
  • 160 g di zucchero
  • burro e farina q.b. per infarinare gli stampini

Per prepararli fondi il cioccolato a bagnomaria o in microonde, aggiungi il burro a pezzetti, e lo zucchero. Mescola tutto accuratamente.

Sbatti le uova in una ciotola a parte e, una volta intiepidita la crema di cioccolato, aggiungile al composto. Ultima con la farina setacciata.

Imburra e infarina gli stampini, versa l'impasto e inforna a 180° per 12 minuti (ma ti consigliamo di fare la prova con un solo tortino inizialmente, perchè ogni forno ha una cottura diversa). In alternativa puoi metterli in freezer e cuocerli all'occorrenza.

Cosa ne pensi di questi metodi? Ne avevi già provato qual uno o ne hai altri da consigliarci? Ti aspettiamo!