Come apparecchiare la tavola a Natale

L’allestimento della tavola per il giorno di Natale non è un aspetto da sottovalutare.

Apparecchiare la tavola nelle festività natalizie è un compito molto arduo che è dato alla padrona di casa. In particolare se si hanno ospiti per il pranzo o per la cena, è doveroso presentare una tavola allegra e dal sapore natalizio. Molte volte si pensa che mettere una tovaglia dalle stampe classiche natalizie oppure dei tovaglioli rossi, sia il massimo che possiamo fare. Invece non è così! Come per l’albero di Natale, per le decorazioni in casa o in giardino, anche la tavola vuole la sua parte.

I due colori principali per apparecchiare la tavola: il rosso e il dorato

Per apparecchiare la tavola a Natale nei colori del rosso, abbiamo bisogno di una semplicissima tovaglia rossa, stoviglie in porcellana classica bianche, posate e sottopiatti in argento e un centro tavola fai da te oppure acquistato.

Partiamo con la stesura della tovaglia, se non avete una tovaglia completamente rossa, va bene anche una con decorazioni verdi o oro.

Subito dopo vanno messi i sottopiatti argentanti. I sottopiatti non sono molto utilizzati in casa quindi se non li avete, potete comprarli. Un trucchetto molto pratico è quello di sostituire i sottopiatti con tovagliette di stoffa. Se l’idea non vi piace, potete acquistarli in cartone, nel colore che desiderate, in negozi specializzati nella vendita di piatti e bicchieri monouso per feste.

Una volta sistemato il sottopiatto sulla tovaglia, aggiungeremo i bicchieri che saranno prettamente in cristallo, dei calici sarebbero perfetti, dopodiché adageremo i piatti.

decorazioni tavola di natale

Le posate argentate contrastano il pallore della porcellana. Non utilizzate dei segnaposti, altrimenti si creerebbe troppa confusione intorno al piatto.

Il centrotavola può essere comprato oppure creato in pochissimi passaggi. Se volete stupire i vostri ospiti, realizzate una casetta di pan di zenzero, spolverate il tetto con cristalli argentati e il gioco è fatto. Non solo sarà un bellissimo centro tavola, ma anche un buonissimo dolce da mangiare a fine pasto con grandi e bambini.

Apparecchiare la tavola con colori dorati è una consuetudine della notte di San Silvestro, ma è perfetta anche per la vigilia di Natale. La parola d’ordine sarà eleganza. Vi occorrerà una tovaglia in tinta unita bianca, stoviglie di porcellana bianche, calici di cristallo, nastrini rossi e un centro tavola.

Cominciate con lo stendere la tovaglia, disponete i piatti e le posate come consuetudine e ponete i calici. I bicchieri perfetti sarebbero quelli con la bordatura in oro. Fatto ciò realizzate il centrotavola: comprate una ghirlanda d’alloro, e disponetevi al centro una candela rossa grande oppure tre di diverse dimensioni.

Ora preparate i segna posto; con del cartoncino rosso formate un rettangolo che dividerete a metà, scrivete il nome dell’ospite e dopo aver steso un po’ di colla sul lato esterno, cospargete della polvere glitterata dorata. Arrotolate il tovagliolo e chiudetelo con un nastrino di raso rosso.

Non dimenticate che questi sono solo consigli indicativi, potrete variare con i colori e con le stoviglie a vostra disposizione, allestendo cosi una tavola natalizia senza spendere troppo.