Addobbare l'Albero di Natale

Addobbare l'albero di Natale è il momento culminante della stagione natalizia, secondo solo all'apertura dei regali. È un periodo di rinnovamento e di ricordo, dato che tutti gli addobbi natalizi portano il ricordo di un Natale passato.

Anche se ogni famiglia segue un proprio rituale nella preparazione dell'albero, è bene stabilire un certo ordine per semplificare l'operazione.

L'albero dovrebbe essere sistemato alcune ore prima di addobbarlo, perché possa riscaldarsi, stendersi ed i rami assumere una postura naturale.

Dato che è difficile sistemare luci di Natale su un albero coperto di addobbi, mettetele per prime.

ll filo pesante delle luci aiuta a tenere schiacciati o sollevati i rami per riempire zone vuote. Se usate lucine piccole, dovrete distribuirle bene perché saranno molte, mentre le luci più grandi dovranno essere collocate con cura perché non sembrino tutte ammucchiate.

Osservate l'albero da tutti i lati per assicurarvi di averle ben distribuite.
Anche se alcuni preferiscono come tocco finale "incoronare" l'albero con una cometa, la praticità suggerisce che su un grande albero con addobbi fragili la stella venga posta subito dopo le luci.

Se usate ghirlande, fili argentati, nastri, catenelle di perline, di caramelle, pop-corn o mirtilli, metteteli ora.
lniziate a sistemare le ghirlande sui rami inferiori ed avvolgete quelle più pesanti intorno a ciascun ramo che le sostiene.

Fate molti festoni, per evitare che la ghirlanda sembri legare l'albero come un fagotto.
Appendete gli addobbi più grandi ed appariscenti dove le ghirlande si incrociano ed incastrate quelli più piccoli negli spazi intermedi.

Le palline di vetro semplici dovrebbero pendere dai rami interni, vicino al tronco, per riflettere la luce e dare profondità all'albero.

Appendete gli addobbi più piccoli proprio in punta ai rami in bella mostra.

Oppure riservateli per un albero di Natale da tavola.