Antipasti sfiziosi per la notte di San Silvestro

Dal punto di vista gastronomico, il cenone di capodanno è considerato una delle occasioni durante l'anno, sicuramente più importanti per mettere alla prova le proprie doti nell'arte culinaria. La creatività di chef professionisti e di cuochi provetti, in ogni casa, viene messa in luce con la preparazione di leccornie tutte da leccarsi i baffi.

Per questo motivo abbiamo cercato di fare una lista dei migliori antipasti che possono essere preparati per parenti e amici, che, la notte di San Silvestro, tutti stretti intorno a una tavola imbandita e stracolma di prelibatezze, daranno il benvenuto al nuovo anno.

Andando per ordine, i primi tra gli antipasti che sicuramente riscuoteranno successo sulla vostra tavola sono cestini di prosciutto croccante ripieni di stracchino e pere. Per la preparazione di questo piatto non è necessario perdere troppo tempo, basterà disporre all'interno di appositi stampini usati di solito per i muffin, le fette di prosciutto crudo e infornarli per circa 10 minuti.

Quando i cestinetti si saranno tostati, basterà riempirli con lo stracchino e le pere. Spennellerete il tutto con un po' di miele e lo spolvererete con semi di zucca. Un altro antipasto che vogliamo consigliarvi è a base di pesce e si tratta di una parmigiana di pesce spada.

Alternate le fette di melanzane grigliate a le fettine di pesce spada e al pomodoro; in questo caso evitate il formaggio anche se il pesce andrà cotto precedentemente in forno a fettine sottili, condito con pan grattato ed erbette, sale e pepe. Perché sia però effettivamente capodanno, le immancabili lenticchie questa volta dovrete cucinarle come antipasto, ad insalata, insieme ai gamberi e a qualche chicco di melagrana.

Un altro antipasto molto sfizioso, ovviamente da cucinare in piccole dosi è il medaglione di polenta con  radicchio caramellato. Certo, non si tratta di una preparazione tra le più veloci ma sicuramente facile.

Vi basterà fare dei dischetti di polenta e cuocere in padella con un po' di scalogno il radicchio, dopo averlo bollito per circa 5 minuti. Basterà aggiungere al radicchio un po' di miele e farlo rosolare e caramellare in padella per circa 2-3 minuti. Una volta pronto, lo servirete sopra la rondella di polenta.

Se proprio non volete mettere in pratica la vostra creatività, allora vi consigliamo di ripiegare sulle tartine, sulle bruschette tipici e sfiziosi antipastini che vi ruberanno poco tempo.
E se la vostra sarà una cena a base di pesce, potrete sempre ripiegare su una buonissima pepata di cozze, facile da preparare e sicuramente molto rapida.