Ricetta della focaccia della Befana

La Befana non è nota solamente per portare il carbone ai bambini che sono stati più vivaci o monelli durante le festività natalizie, e nemmeno solo per riempire le calze dei bambini di dolciumi e regalini.

La festa che conclude i festeggiamenti natalizi, è un giorno dedicato anche alla preparazione di dolci tradizionali come la focaccia della Befana. Facile da preparare, vi ruberà solamente una trentina di minuti del vostro tempo.

Abbiamo deciso così di consigliarvi una ricetta tra le migliori per realizzarla. Si tratta di una ricetta come abbiamo detto di facile realizzazione ma soprattutto sembra essere quella più fedele alle vecchie e tradizionali focacce che venivano preparate un tempo dalle nonne, impegnate a soddisfare figli e nipoti con i dolciumi d'ogni manifattura.

Innanzitutto partendo dagli ingredienti, vi occorreranno, per l'impasto circa 200 grammi di farina bianca e altrettanti di farina manitoba, una bustina di lievito di birra oppure, se preferite, un cubetto di lievito di birra fresco, 125 grammi di zucchero, 1 cucchiaio di sale, 1 fialetta di aroma al limone, 2 uova, 80 grammi di burro, 100 ml di latte tiepido e 70 grammi di arance candite.

Per la decorazione invece avrete bisogno di 1 uovo e dello zucchero a granella. Procediamo quindi con i consigli per la lavorazione.

Prima di tutto, vi consigliamo di lavorare l’impasto sul piano del tavolo infarinato per circa 10 minuti, cercando di allargarlo tenendo i pugni delle mani chiusi e sbattendolo sul tavolo finchè non diventi completamente denso ed elastico e si sia assorbito tutto il liquido. Incorporate poi l’arancia candita e rimettete l’impasto all'interno della terrina precedentemente infarinata.

Coprite l'impasto con un canovaccio umido e mettetelo a lievitare in un ambiente tiepido, dove lo terrete fino a che il suo volume sarà raddoppiato per circa un'ora e mezza. Schiacciate l'impasto con le mani dentro una teglia da forno che sia stata precedentemente imburrata e infarinata.

Meglio se la teglia ha un diametro di circa 30 centimetri. Tagliate l'impasto a 16 spicchi senza toccare il centro, sovrapponete due spicchi alla volta e arrotolateli su se stessi formando così 8 petali.

Mettetela a lievitare di nuovo, ma questa volta per circa mezzora. Spennellate la superficie dell'impasto con l'uovo sbattuto e cospargetelo di zucchero a granella. Cuocete per circa 10 minuti nella parte media del forno, a 200 gradi.

Potete poi ovviamente sbizzarrirvi nella decorazione del dolce. Molte persone preferiscono non stravolgere il gusto e l'equilibrio dei sapori aggiungendo panna e altre creme, per cui optate per una decorazione che non sia solamente sobria dal punto di vista estetico ma che lo sia anche dal punto di vista del gusto.

In particolare, utilizzate se volete i canditi. Ci sono diversi tipi e colori di frutta candita che possono essere tagliati e possono formare diverse tipologie di fiori ed altri decori adatti ad una focaccia casereccia di questa fattura.