Unghie sposa - manicure da sposa

Unghie sposa

Di recente ha preso piede la moda della manicure e del french alle unghie, anche per tutte le spose che si apprestano a festeggiare uno dei momenti migliori della loro vita, con il matrimonio.

Si tratta di una moda che piace moltissimo e che rende perfette le mani anche delle più accanite malate di onicofagia.

La verità è che non si tollera più il fatto che le unghie delle spose non siano perfette. Sentiamo spessissimo parlare di nail art, ma ci sono anche spose che preferiscono avere unghie ben curate senza che queste siano smaltate in maniere troppo articolate o appariscenti.

Non a tutte le spose infatti piace il french inteso alla maniera artistica: spesso l'importante è che le unghie siano perfette, curate e pulite e al massimo si concede a chi fa la manicure uno smalto trasparente che possa durare quanto meno per qualche giorno, se non per qualche settimana.

Ci sono anche, invece, spose che amano abbinare le proprie unghie al proprio abito: così per un abito di pizzo si tenderà a richiamarne i motivi nella parte superiore delle unghie, per un abito da sposa colorato invece, si riporteranno i principali colori anche sul French.

Insomma, anche in questo ambito ce n'è per tutti i gusti, l'importante sembra sempre non strafare ed evitare di azzardare troppo con disegni e decorazioni che potrebbero non essere adatte alla situazione.

C'è chi, per esempio, tra le spose, sceglie di optare per l'applicazione di brillantini che rappresentino dei veri e propri punti luce anche sulle mani stesse o chi si accontenta di qualche applicazione di fiorellini o minuscoli decori solo su una delle dieci unghie.

Le soluzioni sono praticamente infinite e per non sbagliare, sarebbe meglio provarne alcune qualche mese prima del matrimonio, per evitare che si arrivi a qualche giorno dal fatidico momento dello sposalizio, senza aver chiara l'idea di che tipologia di manicure si voglia sfoggiare.

Le spose di solito sono le donne più incontentabili del mondo.

Questo lo si deve soprattutto all'esigenza che il momento del matrimonio sia il migliore possibile, perché ovviamente si pensa che non ci sarà un altro momento che equivarrà in termini di emozione l'attimo in cui gli sposi pronunceranno il loro “si”.

Un po' di ansia per questi giorni che precedono il matrimonio è lecita, ma cercate di preparare tutto con largo anticipo per non farvi prendere dalla foga dell'ultimo momento.

Solo così potrete godervi il momento più bello della vostra vita, al massimo dell'emozione.