Come sposarsi su un’isola tropicale - Matrimonio ai tropici

Per chi desidera un matrimonio esotico in un luogo paradisiaco, che renda il giorno più importante della vita un evento veramente indimenticabile,  le mete più ambite sono sicuramente le isole degli arcipelaghi nell'Oceano Indiano come le Seychelles, le Maldive e l'sola di Mauritius.

Queste isole sono dei veri paradisi naturali, lontani dal caos della civiltà e in grado di offrire panorami e tramonti estremamente romatici.

Se avete sognato di sposarvi a piedi nudi, su una sabbia bianca di una spiaggia tropicale immacolata, con lo sfondo di un meraviglioso mare blu e un tramonto infuocato, le isole tropicali dell'Oceano Indiano sono la scelta ideale.

Quale isola scegliere

Sposarsi a Mauritius

Con le sue spiagge meravigliose, le lagune e la vegetazione rigogliosa, l'isola di Mauritius è sicuramente una delle mete più richieste dalle coppie di giovani sposi.

Un matrimonio a Mauritius è un esperienza indimenticabile.
Mark Twain scrisse ".. il paradiso è stato copiato da Mauritius "

Lo spettacolo offerto dalla natura in questa isola è acclamato in tutto il mondo per le meraviglie delle sue profondità marine, meta di appassionati sub da tutto il mondo, e per la presenza di specie vegetali e animali uniche al mondo (molte a rischio di estinzione).

L'isola è caratterizzata da antiche costruzioni tradizionali, come un bellissimo tempio indiano, antiche caddedrali e molte ville e case del periodo coloniale.

Il matrimonio civile può essere svolto tre giorni dopo essere arrivati a Mauritius

Per il matrimonio cattolico si deve invece soggiornare sull'isola da almeno 15 giorni e viene celebrato dall'Arcivescovado di Mauritius al chiuso, all'interno di una chiesa.

Sposarsi alle Maldive

Le Maldive sono un gruppo isole; per l'esattezza, quasi un migliaio di piccolissime isole incontaminate, circondate da barriere coralline.

Le isole Maldive sono caratterizzate da un clima estremamente mite (26° e i 31°C ), venti tropicali e l'immancabile sabbia bianca dei tropici, questo le ha rese una delle mete più ambite dalle coppie di sposi.

Panorami paradisiaci, matrimoni in bungalow con cene squisite e cocktail serviti alla luce del tramonto tropicale, sono il motivo per cui molti sposi scelgono di sposarsi alla Maldive.

La cerimonia religiosa ha solamente un valore simbolico, perchè non è riconosciuta dalla legge italiana.

Nel rito si utilizzano grandi quantità di fiori e gli sposi vengono vestiti con gli abiti tradizionali della cultura locale.

Sposarsi alle Seychelles

Un arcipelago tropicale, un paradiso naturale incontaminato, composto da 115 piccole isole, situate a 1500 km dalla costa dell'Africa orientale.

Il clima mite è una delle caratteristiche più amate di queste isole.

Non esiste l'iverno: durante l'intero arco dell'anno, la temperatura varia dai 28 ai 32 gradi e il cambio di stagione è caratterizzato solo dai diversi venti monsonici e minime variazioni di clima e umidità.

Le isole Seychelles sono avvolte da un mare spettacolare, che varia dal verde al color smeraldo, circondate da una meravigliosa barriera corallina.

Sono destinazioni ideali per chi è appassionato di immersione e desidera esplorare lo spettacolare mondo subacqueo dell'Oceano Indiano.

Le spiagge bianchissime rinfrescate dall'ombra delle palme delle isole, non sono l'unica attrattiva sulla terra ferma di queste isole: le foreste tropicali e le montagne dell'entroterra, completano il panorama naturale di questo paradiso terrestre.

Le isole Seychelles sono la location perfetta per un matrimonio intimo e semplice, ma anche elegante e raffinato, ideali per celebrare il vostro matrimonio e trascorre una luna di miele indimenticabile.

Quali documenti servono?

Per sposarsi con il rito civile, è neccessario inviare alle autorità locali, un mese prima della data prevista per il matrimonio, i seguenti documenti tradotti in inglese o nella lingua locale:

  • Fotocopia del passaporto (minimo sei pagine più copertina)
  • Fotocopia degli estratti degli atti nascita dei futuri sposi
  • Eventuale fotocopia di certificati di divorzio o vedovanza
  • Fotocopia del certificato di stato libero
  • Fotocopia del certificato di residenza
  • Fotocopia dell'atto notarile, in caso di cambio del nome.
  • Il matrimonio religioso in genere non ha un valore legale ed è quindi necessario sposarsi prima con il rito civile per fornire la relativa documentazione, insieme a:
  • Certificato di frequenza del corso pre matrimoniale
  • Autorizzazione del Vescovo per il matrimonio all’estero
  • Certificato di battesimo
  • Certificato di cresima

Requisiti per il matrimonio

  • Gli unici requisiti necessari, oltre alla suddetta documentazione, sono:
  • Aver compiuto 18 anni
  • Presenza di Testimoni (eventualmente forniti dalle strutture turistiche e alberghiere locali)