Origini della festa della mamma

La festa della mamma come tutti sappiamo si celebra la seconda domenica di Maggio, ovvero il 12/05/2013 di Maggio dedicata esclusivamente alla donna materna, dedica a tutte le mamme e figli dove si mette in risalto il significato della maternità e tutti i suoi aspetti della donna madre e figlio.

Però alcuni autori e persone citano o pensano che abbiano anche influenze antiche è collegate con le divinità pagane femminile come per esempio: Rea che rappresenta la madre di tutti gli dei.

Ma ci sarebbero molte altre da citare ecco qui alcuni esempi:

Le DIVINITA' FEMMINILI

Ausrine, (Auscrine) Dea AURORA ( medesima radice anche di AUSEL, AUSONIA Splendente, Luce mattuina in sannitico)

Austeglia, Dea delle Api ( Apicultura = Idromele = Sostentamento etc..)

Dimste (DIM-Ste) Dea del Focolare Domestico.. in Latino ( VE_STA)

Gabiglia : Dea del "Fuoco e del Cuore "

Gilitine, (Ghilitine) Dea della Morte ... in Latino .. Libitina

Grauduse : Pericolosa Dea acquatica che Affoga la gente..

Gate (Ghivate) Dea Serpente

Junda (IUNDA) Dea della Guerra ( ... Non suona simile a Antia.. ??)

Jurate, (Iurate) Dea Marina

Kaupole ; Dea della Vegetazione sposa di Kupolinnis il Cornuto

Krumine (Crumina) : Dea della Rigogliosità e del Grano ( in Latino Kheres Kereris??) ( la radice pare molto simile a KRUH, "pane" in slavo, da cui 'crucco' in Italiano)

Laima, (Laima) Dea del Destino ( Norne? Parche? )

Lazdona : Dea dell'Albero di Nocciolo

Linksmine (link-SMI-nay) Dea del Buon Augurio invocata ai Banchetti ( Molto simile a LAKSMI Divinità Indu sposa di Visnù, e la radice LUCK:"Fortuna" in inglese)

Medeine, (Medeine) : Dea del Legno e degli Alberi ( Assonanza con la potentissima Maga Medea della tragedia di Euripide, che a sua volta ha elementi in comune con Cucullino e Morrigan ??)

Medziojima (Me- DzIOiMa) Dea della Caccia, raffigurata con tratti amazzonici, un Arco e una pelle d'Orso ( DzIoMa - DIANA!! )

Milda (Milida) Dea dell'Amore e della Libertà .. Raffigurata come una Donna Nuda che guida un carro trainato da Colombe ( La Figura pare essere palesemente relazionata a Afrodite/Venere )

Nijole (Nigliole) Dea Sotterranea

Numeja (Numeglia) Dea della Famiglia e della Casata ( Iunone? Giunone? o genericamente "Nume" al femminle.. )

Pergrube : Dea dell'Agricoltura

Ragana, (RAGANA) Dea delle Streghe (?!) Assomiglia a MoRRIGHAN !

Ragutiene, Dea della Birra

Rasa : Dea della RUGIADA Mattutina...

Rugiu Boba, l'Antica Signora della Segale (??! .. Eleusi ??) Ricordo che i Latini e i Greci chiamavano la Segale Cornuta RUGGINE) Signora della RUGGINE... Per chi non lo sapesse la Bevanda di Eleusi, il KIKEON, si dice fosse fatta con una 'correzione' di Segale Cornuta, ovvero la sorgente naturale del postumo LSD..

Saule, (SOULE) Dea del Ehm SOLE. ( Caro Semerano.. cambia mestiere ..:-)) )

Vaiva o Vaivora : Dea dell'Arcobaleno, in Greco è Iris, ma in inglese WAVE è Onda.. (??)

Varuna : Nome identico alla Divinità Indopersiana però qui è Dea delle Maree e delle Fasi Lunari

Veju Motina : (Vegliu Motina) Venti Madre, Madre dei Quattro Venti.

Veliuona ( vHELiuona) : Dea delle Ombre dei Morti .. ( HEL è la Dea Germanica )

Velike, Dea della Primavera

Zemina : Grande Madre Terra

Storia della Festa della mamma

Ma quando nacque la festa della mamma? E perchè? E chi fu stato?
La festa della mamma fu nata nel 1872, poco dopo la fine della guerra di Secessione, una donna della Verginia, Julia Ward Howe, decide di organizzare una in titolata: “Festa delle Madri per la Pace”, a cui si aggregarono alla partecipazione della festa diverse madri in cui condividendo questa festa perchè loro stesse si erano impegnate per il miglioramento delle condizioni di vita su entrambi fronti durante il conflitto della guerra.

Dopo ben 35 anni dopo, un'altra donna, Anna M. Jarvis, pensò di onorare la memoria della propria madre purtroppo defunta facendo molta pressione in particolare sui politici americani dell'epoca a perchè stabilissero in modo che tutti potessero festeggiare come festa nazionale dedica l'importanza che l'apprezzamento a tutte le madri. Il Presidente Wilson decise di accettare la sua proposta.

Così nel 1914 si proclamò che la seconda domenica di maggio di ogni anno sarebbe sempre stata di lì in poi dedicata a tutte le madri del Paese e nazione di ogni parte del mondo. come nazioni, fra cui l’Italia, adottarono questo costume, anche se alcune festeggiano le mamme in date diverse.

Come in Norvegia viene celebrata la seconda domenica di febbraio o in Argentina la seconda di ottobre e in Francia la festa della mamma cade l'ultima domenica di maggio ed è celebrata come compleanno della famiglia.