Giochi di carte: Scopone Scientifico

Dal nome Scopone Scientifico, sembrerebbe che questo tipo di scopa sia più diffìcile delle altre, ma è vero solo in parte poiché, almeno nelle giocate iniziali, la scienza c'entra relativamente e tutto dipende dalle carte che i giocatori hanno in mano.

Regole per giocare a Scopone Scientifico

L'unica particolarità è nella distribuzione delle cane, per quanto riguarda il gioco ed il conteggio dei punti, è tutto uguale alle regole generali.
Il giocatore della coppia che ha pescato la carta più bassa fa il mazziere, distribuisce invece di nove, dieci carte, partendo dal giocatore alla sua destra, cinque per volta.
In questo modo nessuna carta rimane sul tavolo e il primo giocatore di mano quindi, cala senza avere nessuna possibilità di fare presa, anzi concede la possibilità all'avversario di fare scopa.

Consigli

Il primo giocatore di mano, dato che non ha nessuna carta sul tavolo, deve tenere presente quanto segue:
- non ha problemi se in mano ha quattro carte dello stesso valore, poiché non esiste una quinta con qui l'avversario potrebbe fare scopa;
- se ha due o tre carte dello stesso valore, calerà una di queste, in questo modo le possibilità per l'avversario diminuiscono e allo stesso tempo facilità il suo compagno:
- non bisogna calare mai carte importanti agli effetti della primiera e nemmeno per prima carta un oro;