Giochi per bambini - Tiro al piattello

Ogni giocatore si prepara delle piccole palle di sabbia (se si gioca sulla spiaggia, in un angolo lontano da tende e ombrelloni) oppure una manciata di sassolini e si pone su una linea di base tracciata per terra. Al segnale di via il capogioco lancia al volo un piatto di plastica (di quelli da picnic) o un disco di cartone e i concorrenti devono cercare di colpirlo, prima che cada per terra, con una palla di sabbia o un sassolino.

I tiri possono essere individuali, per maggiore chiarezza e per evitare confusioni, ma possono anche essere effettuati da più concorrenti (2-3) assieme. Ogni lancio andato a segno vale 1 punto. Ogni 10 lanci del piattello si procede al calcolo dei punti e si eliminano via via 1 giocatori meno abili. Vincitore sarà l'ultimo concorrente rimasto in gara.