Carnevale di Venezia 2013

Come ogni anno, il Carnevale di Venezia ha improntato tutta una serie di fantastici appuntamenti per aggiudicarsi come accade di frequente, lo scettro d'oro per la migliore rappresentazione carnecialesca italiana.

Un programma studiato nel minimo dettaglio per consentire a tutti i turisti che da sempre seguono le manifestazioni della città della laguna, di trascorrere nel migliore dei modi i giorni dedicati al Carnevale.

Venezia ha una grande tradizione alle spalle, in fatto di maschere e travestimenti. Basta fare una passeggiata in questa meravigliosa cittadina veneta per rendersi conto che le maschere che vengono realizzate artigianalmente dai maestri della zona, sono uno dei simboli di questa città che vengono vendute in ogni momento dell'anno, non solo per Carnevale.

Anche questo 2013, la manifestazione è stata cadenzata con mirabile attenzione da parte di un'amministrazione che ha veramente capito come trarre vantaggio da una festa così importante.
Un sito internet che permette al turista di avere un programma quotidiano e di ottenere tutte le informazioni utili per non rischiare di perdere qualcosa per strada e tornare a casa senza aver goduto di rappresentazioni davvero uniche.

Gli abiti e le maschere tipiche che Venezia offre ogni anno sono davvero impareggiabili, così come lo è il fitto cartellone di appuntamenti previsti per i giorni a ridosso e contemporanei al Carnevale.

Mostre, giocolieri e artisti di strada fanno da cornice alla festa delle Marie ed anche al tradizionale volo della colombina che ha sostituito l'antico volo dell'angelo e che chiude le manifestazioni previste per questo periodo di festa.

Quanto alle origini di questo Carnevale c'è da dire che sono molto antiche e risalgono circa al 1200, quando ci si travestiva essenzialmente per eliminare le distanze tra ceti diversi: chi si travestiva era uguale agli altri ed il travestimento, il cammuffarsi, permetteva alle persone di annullare ogni forma di appartenenza a classe, sesso e religione.

Mutare le proprie sembianze dava un non so che di gioioso e trasgressivo alla stregua delle burle e degli spettacoli che imperversavano nelle strade della città a beffa di chiunque si trovasse nei paraggi. Anche oggi queste cose sono molto sentite e la tradizione continua soprattutto grazie all'attività di giocolieri, acrobati, musicisti, spettacoli ed esibizioni che fanno del Carnevale di Venezia uno dei più eccessivi e spettacolari d'Italia.

Le edizioni annuali di questo Carnevale sono spesso dedicate ad un tema di fondo specifico al quale tutte le manifestazioni di contorno devono ispirarsi perché questo evento sempre più turistico continui a richiamare migliaia di visitatori da tutto il mondo, per un'atmosfera unica nel suo genere.