Pantalone

Pantalone è un mercante veneziano, è nervoso e rompiscatole, testardo e brontolone, avaro, attaccatissimo al suo denaro. Crede solo nel denaro e nel commercio: autoritario e bizzarro è oggetto di beffe continue da parte dei suoi amici, sa trasformarsi in un burbero benefico ed è facilmente raggirato dalla moglie e dalle figlie.

Veste sempre molto semplicemente: porta una maschera nera con naso adunco, barba con il pizzo volto all'insù, indossa un camicione e una calzamaglia rossi con un colletto bianco e una cinta alla vita; ai piedi porta le pantofole, infine indossa un mantello nero.