Maschere di Carnevale realizzate in casa

Acquistare i mascheramenti in occasione del Carnevale è spesso costoso ed in tempo di crisi, con un po' di pazienza è facile realizzare con il fai da te sia vestiti che abiti che non ci facciano sfigurare nei giorni più divertenti dell'anno.

Per questo motivo abbiamo deciso di consigliarvi come colorare il vostro Carnevale, senza che per addobbi e vestiti spendiate più di tanto. Anzi, se l'imperativo è semplicemente il divertimento, sarete sicuri di non sfigurare davanti alle altre maschere.

Partendo dall'abito, è chiaro che nel caso in cui non si disponga di una macchina da cucire e non si sia troppo avvezzi all'utilizzo di ago e filo, potrete semplicemente scegliere di utilizzare delle stoffe a sacco che però possono essere impreziosite con l'utilizzo di accessori luccicanti che diano il senso del travestimento.

Optate quindi per l'acquisto di stoffe come fodere, leggere e non ingombranti che potrete tenere insieme con cinture più o meno voluminose ma assolutamente scintillanti.

Se siete in possesso di qualche cinturone di quelli che vengono stretti sotto il seno o in vita, allora vi sarà realmente semplice fare una stoffa senza né arte né parte un bel vestito da esibire nelle serate danzanti del vostro carnevale.

E se l'importante è il travestimento, vi basteranno dei piccolissimi accorgimenti per realizzare un abito veramente inedito.

Per quanto riguarda invece la maschera, niente di più semplice: acquistate innanzitutto una maschera che abbia uno sfondo chiaro.

Sono reperibili un po' ovunque durante questo periodo e possono essere decorate con pochi euro.

Vi servirà fornirvi di colori acrilici per poterla dipingere come meglio crediate e soprattutto potrete prendere spunto dai temi gotici oppure dai temi astratti, dipingerla di più colorazioni o prediligere solo due nuance, o addirittura lasciarla anche bianca, a seconda dei vostri gusti e della stoffa che avete scelto per l'abito.

Per quanto riguarda invece le scarpe ed il trucco, è ovvio che entrambe le cose saranno poi abbinate all'abito che avete scelto di realizzare. In linea di massima possiamo consigliarvi di abbinare le scarpe ai colori che avete scelto per dipingere la vostra maschera mentre per quanto riguarda il trucco, portate con voi una piccola pochette, dentro la quale inserire mascara, rossetto e un po' di fard.

È chiaro che sotto la maschera non potrete essere truccate quindi potrete rifarvi il trucco solamente in un secondo tempo, quando magari sarete sulla pista da ballo di un club o di una balera dove scatenare tutta la vostra voglia di ballare.

Optate comunque, per la realizzazione di questo tipo di travestimento, per oggetti che possano anche coprire il capo: parrucche o cappelli possono essere reperiti facilmente in negozi che vendano vestiti in maschera.

Le parrucche rosse e lunghe o quelle nere un po' afro, sono sempre le migliori per non farvi sudare tantissimo il capo.